CDLS Confederazione Democratica Lavoratori Sammarinese

bank30 Novembre 2017 - L’Assemblea dei dipendenti della Banca Centrale della RSM, unitamente alle Federazioni Servizi della CSdL e CDLS, riunita in data odierna presso la CSU, ritiene doveroso respingere con forza le affermazioni, emerse nell’ambito del recente riferimento del Segretario di Stato per le Finanze ed il Bilancio e nel dibattito consigliare conseguente, che esprimono giudizi diretti al personale della Banca, lesivi della onorabilità, professionalità e competenza di persone che con dedizione e passione svolgono funzioni fondamentali nell’interesse della collettività.

L’Assemblea, senza entrare nel merito di valutazioni che non le competono, desidera esprimere rammarico per le recenti dimissioni del Direttore Generale - Dott. Raffaele Capuano - verso il quale tutta la struttura, nel poco tempo intercorso dalla sua nomina, ha dimostrato un atteggiamento fin da subito collaborativo, apprezzandone la professionalità, disponibilità e competenza.

L’operato dei Dipendenti della Banca Centrale della RSM è stato da sempre stimato in tutte le attività svolte a supporto degli esecutivi e, in più occasioni, dagli Organismi Internazionali che a vario titolo hanno avuto rapporti con la Banca Centrale ed il Paese.

Le attività della Banca Centrale, come tutte le funzioni pubbliche sono migliorabili; da parte dei dipendenti non vi saranno mai atteggiamenti ostili rispetto ad azioni di riorganizzazione volte all’ottimizzazione ed al rafforzamento di tutte le sue funzioni. D’altro canto i Dipendenti non accettano accuse tanto generiche, quanto infondate, che rappresentano situazioni non corrispondenti alla realtà dei fatti.


L’Assemblea dei Dipendenti della Banca Centrale della RSM- Le Federazioni Servizi della CSdL e CDLS

 

agenda176x90

cartarisparmio

csuservizi176x90

logoSmacpng

 

fondazione176x71

 

asdico176

cdsl176x90

 

 

facebook

 

facebook_page_plugin