CDLS Confederazione Democratica Lavoratori Sammarinese

migrantiDopo gli 80 migranti morti segnalati ieri da un gruppo di sopravvissuti al loro arrivo al porto di Pozzallo, ancora morti nel mare Mediterraneo. Secondo l'Oim, l'Organizzazione internazionale delle migrazioni, ci sarebbe stato un altro naufragio con almeno 113 morti.

A darne conferma all'AdnKronos è Flavio De Giacomo, portavoce dell'organizzazione. "Ce lo hanno riferito i nostri colleghi in Libia - spiega Di Giacomo - Hanno parlato con i sette sopravvissuti, sei uomini e una donna, che hanno spiegato di essere saliti su un gommone in 120. Sono 113 le persone disperse, probabilmente annegate". L'ennesimo naufragio è avvenuto davanti alle coste di Az Zawyah. Ammonta così a circa duecento il numero di vittime nelle ultime ore.

ansa

facebook_page_plugin