CDLS Confederazione Democratica Lavoratori Sammarinese

lavoro minorileIn tutto il mondo, oltre 1,5 miliardi di persone vivono in paesi colpiti da conflitti, violenze e fragilità. Allo stesso tempo, circa 200 milioni di persone sono colpite da disastri ogni anno. Un terzo di questa popolazione sono bambini. E una parte significativa dei 168 milioni di bambini impegnati nel lavoro minorile vive in aree colpite da conflitti e disastri.

A fornire stime impressionanti sullo sfruttamento lavorativo dei bambini è l'Ilo, l'organizzazione mondiale del lavoro. Proprio oggi su celebra la Giornata mondiale contro il lavoro minorile che quest'anno si concentra sull'impatto dei conflitti e delle catastrofi sul lavoro minorile.

"I conflitti e le catastrofi -spiega l'Ilo- hanno un impatto devastante sulle vite della gente. Uccidono, minacciano, feriscono, costringono le persone a fuggire dalle loro case, distruggono i mezzi di sussistenza, spingono la gente in povertà e fame e intrappolano le persone in situazioni in cui violano i loro diritti umani fondamentali".

"I bambini sono spesso i primi a soffrire, mentre le scuole sono distrutte e i servizi di base sono interrotti. Molti bambini sono sfollati o nel loro Paese, o diventano rifugiati in altri Paesi e sono particolarmente vulnerabili alla tratta e al lavoro minorile. In definitiva, milioni di bambini vengono spinti nel lavoro minorile da conflitti e disastri", aggiunge.

Mentre il mondo si sforza di eliminare il lavoro minorile entro il 2025, in questa Giornata mondiale contro il lavoro infantile, l'Ilo esorta a "unire le forze per porre fine al lavoro minorile in aree colpite da conflitti e disastri".

Il lavoro minorile e il lavoro forzato nei conflitti e nelle emergenze umanitarie saranno discussi alla IV Conferenza globale del lavoro infantile che si terrà a Buenos Aires dal 14 al 16 novembre 2017. A Ginevra, la Giornata mondiale contro il lavoro del bambino è segnata da un evento che si tiene oggi alle 13,30, presso la scultura 'Rilassamento' di Michelangelo Pistoletto a Parc l'Ariana, presso il Palais des Nations.

L'evento si svolge durante la 106ma sessione della Conferenza internazionale del lavoro ed è organizzata dall'Ilo in collaborazione con l'Ufficio delle Nazioni Unite, Ginevra e Cittadellarte - Fondazione Pistoletto.

adnkronos

facebook_page_plugin