CDLS Confederazione Democratica Lavoratori Sammarinese

rapina negozioControlli quotidiani, sanzioni e almeno quattro proposte di chiusura per altrettanti minimarket colti più volte in flagrante violazione di leggi e normative. Questo il bilancio provvisorio dell’attività della Polizia Municipale da giugno a oggi. Il contrasto ora si orienta anche verso l’applicazione della misura accessoria per i locali che durante i controlli sistematici effettuati dalla Polizia municipale sono stati sorpresi più di una volta a vendere alcolici in bottiglie di vetro dopo la mezzanotte oppure ai minori.


Per questi minimarket, tre in zona mare e uno in centro storico, verrà avanzata proposta di applicazione della sanzione accessoria della chiusura che la normativa in vigore prevede, qualora il fatto sia stato commesso più di una volta, fino a tre mesi per la vendita di alcol a minori o per un periodo tra i 7 e i 30 giorni qualora si sia venduto alcol in bottiglie di vetro dopo la mezzanotte.


“Siamo più che mai decisi – ha detto l’assessore alla Sicurezza Jamil Sadegholvaad – a utilizzare tutte le possibilità che la legge ci mette a disposizione per contrastare questo fenomeno, tra quelli prioritari su cui abbiamo dato mandato al Comando di Polizia municipale di intervenire. Quest’anno abbiamo incrementato e sistemizzato i controlli rispetto alla vendita abusiva di alcol, consapevoli della pericolosità e dei riflessi sociali di un fenomeno che non può e non deve essere trascurato. Vogliamo e dobbiamo usare la mano forte contro chi vende alcol ai minorenni”.

altarimini