CDLS Confederazione Democratica Lavoratori Sammarinese

autoveloxRaddoppiano i controlli per contrastare l’abuso di alcol alla guida e rendere più sicure le strade e i cittadini. A partire dal mese di agosto la Polizia Municipale di Rimini ha avviato una prima campagna mirata a contrastare il fenomeno dell’abuso di alcol, potenziando il numero di controlli da parte delle pattuglie presenti in strada.

Solo nel primo mese di attivazione del progetto sono stati 288 i controlli etilometrici effettuati dagli agenti della Polizia Municipale, contro i 136 dello stesso mese dello scorso anno. Oltre il doppio dei controlli in un mese, concentrati in particolare nelle ore serali e nel fine settimana, che hanno portato al ritiro di 9 patenti con conseguente denuncia. Si tratta del primo step di un progetto più articolato che sarà sviluppato nel 2018 e che nasce anche in considerazione degli indirizzi dell'Unione Europea relativi all'abbattimento degli incidenti stradali, dove l’Italia sembra essere in forte ritardo.

L’obiettivo della Polizia Municipale è di arrivare alla fine del 2017 con 1.500 controlli etilometrici all’attivo, contro i circa mille dello scorso anno, mentre per il 2018 si propone di arrivare ad almeno 2.500, potenziando il servizio nelle ore notturne, nel week end e nelle zone più sensibili, come all’uscita delle discoteche e dei locali. I controlli però saranno estesi anche durante la settimana e nelle ore diurne: un servizio capillare e attento, con l’obiettivo di lanciare un chiaro messaggio di tolleranza zero verso un fenomeno pericoloso per l’intera comunità.

altarimini

facebook_page_plugin