CDLS Confederazione Democratica Lavoratori Sammarinese

Banca centraleA confronto, sui problemi che investono il settore bancario e finanziario, governo e CSU. I Segretari di Stato Celli, Zanotti e Podeschi hanno ascoltato e risposto agli interrogativi sollevati da Csdl e Cdls che sono partiti rimarcando la delicatezza di tutto il settore per arrivare alle questioni legate al commissariamento di Asset banca, fino all'ordine del giorno che interessa Cassa di Risparmio.

"Abbiamo chiesto di avere un ruolo attivo - anticipa Giorgio Felici della Cdls - sulla questione relativa alla destinazione dei fondi pensione. Il sindacato vuole avere un ruolo - pur nella autonomia delle varie istituzioni - e un confronto costruttivo anche con Banca Centrale.

Se abbiamo una responsabilità nella destinazione dei fondi pensione per conto dei lavoratori, sottolinea Felici, servono collaborazione e dialogo anche con Banca Centrale, sia per il primo che per il secondo pilastro. Abbiamo anche preso atto, aggiunge, del fatto che il governo si sta muovendo: la decisione presa su Cassa di Risparmio - spiega Felici - la fa diventare assolutamente strategica nella gestione dell'economia del Paese.

Dalla Csu anche la richiesta dello stato di avanzamento lavori per la Centrale Rischi e il Memorandum con Banca d'Italia.

smtv