CDLS Confederazione Democratica Lavoratori Sammarinese

soldiLa Banca Centrale tira dritto con i suoi metodi autoreferenziali e incomprensibili da parte della larghissima maggioranza della popolazione e decide di bloccare i pagamenti di Asset Banca, dopo una lunga agonia conseguente al mai motivato commissariamento (peraltro sospeso da una sentenza del Tribunale e prontamente reiterato).

L’ASDICO sta ricevendo centinaia di segnalazioni da parte dei clienti di Asset Banca che fanno emergere l’inquietante leggerezza con cui si è adottato in prima istanza il commissariamento e, nella giornata di ieri, il provvedimento di blocco dei pagamenti.

Le segnalazioni pervenute dipingono uno scenario desolante che spazia dai problemi di cittadini ed imprenditori in viaggio fuori territorio che si trovano nell’impossibilità di utilizzare gli strumenti di pagamento ormai indispensabili, fino alle situazioni più diffuse e comuni, conseguenti all’impossibilità di utilizzare i propri fondi da parte dei tantissimi pensionati, liberi professionisti e lavoratori dipendenti che sono titolari di conti correnti in Asset Banca. Per molti lavoratori dipendenti, vista la grandissima tempestività con cui Banca Centrale ha adottato il provvedimento di sospensione - proprio a cavallo del giorno di accredito stipendi e salari – si stanno creando condizioni di grande difficoltà anche per le normali spese quotidiane e familiari.

Tra i tanti casi denunciati, vogliamo portare quale esempio concreto la situazione di un dipendente che si è fatto anticipare dal proprio datore di lavoro un acconto di 350 € sullo stipendio, per far fronte ad immediate necessità familiari, e che si è visto falcidiare questo necessario supporto economico dal “taglione” conseguente il blocco dei pagamenti.

Come Assoconsumatori denunciamo questa inaccettabile situazione che è frutto dell’arroganza e della incapacità di gestire le complessità del sistema bancario sammarinese in maniera trasparente e condivisa, governando in modo concertato con le forze sociali e le associazioni dei consumatori la difficile situazione economica del Paese.

Per l’ASDICO la mancanza di trasparenza riguardo ad un progetto condiviso che dia prospettive e credibilità al sistema bancario sammarinese è una gravissima omissione che crea preoccupazione e smarrimento nei clienti di Asset Banca, ma ancor di più, nella cittadinanza e nel Paese. San Marino non ha bisogno di incertezze ed ambiguità riguardo alla sostenibilità del proprio sistema economico e, soprattutto, riguardo alla solidità delle proprie Banche.

Rispetto a quanto avvenuto ed ai metodi poco trasparenti che hanno determinato l’attuale situazione di fortissimo disagio per i clienti di Asset Banca, l’ASDICO si riserva di intraprendere le necessarie iniziative pubbliche.

C.S

facebook_page_plugin