CDLS Confederazione Democratica Lavoratori Sammarinese

Banca centraleBanca Centrale ha disposto la liquidazione coatta di Asset Banca e la revoca dell'autorizzazione all'esercizio di attività riservate. La decisione, pubblicata questa mattina sul sito di BCSM risale a ieri. Oggi, invece, in Tribunale, la prima udienza del nuovo ricorso amministrativo promosso dal Cda e dai soci di Asset contro l'amministrazione straordinaria decisa da Banca Centrale.

Soci ed ex vertici dell'Istituto di Dogana si sono presentati davanti al commissario della legge Isabella Pasini insieme all'avvocato Gian Nicola Berti. Intanto il governo rassicura: "il percorso delineato nei giorni scorsi non subirà variazioni".

L'Esecutivo conferma che saranno garantite tutte le posizioni dei risparmiatori, dei depositanti e degli investitori, compresi i detentori di obbligazioni e di certificati di deposito. Nella nota si ribadisce la volontà e l'orientamento del Governo a realizzare l'operazione di sistema ipotizzata nei giorni scorsi dall'Autorità competente che prevede l'integrazione di Asset Banca con Cassa di Risparmio nei modi e nelle forme più idonee e che verrà portata a compimento in tempi rapidi, con l'obiettivo di assicurare il ritorno all’operatività dell’utenza nella fase immediatamente successiva alla conclusione dell'iter deliberativo in Carisp con l'Assemblea degli Azionisti già convocata per il prossimo 21 giugno.

Il Governo e le Autorità competenti, conclude la nota, si adopereranno da subito affinché i disagi per la clientela vengano ridotti al minimo.

smtv

facebook_page_plugin