CDLS Confederazione Democratica Lavoratori Sammarinese

aula votoLa serie, che è stata presentata ieri ai Capi di Stato, rappresenta l’idea di un’energia originata dalla mente condivisa di due donne chiamate a creare idee.

Nasce dalla collaborazione fra l’Università degli Studi della Repubblica di San Marino e l’Ufficio Filatelico e Numismatico del Titano la serie di francobolli dedicata alla prima Coppia Reggenziale femminile mai registrata nella storia del Paese, presentata ieri a Palazzo Pubblico ai Capi di Stato Mimma Zavoli e Vanessa D’Ambrosio.

Nel dettaglio vengono rappresentati due profili femminili con le tre penne, incarnazione della Repubblica, che pur volgendo lo sguardo verso l’esterno sono uniti da linee sottili che intrecciandosi formano e rappresentano un pensiero comune di equilibrio, forza e positività delle due donne a capo dello Stato.

“Rappresentare un tema così importante per il suo valore storico e simbolico per San Marino, su un supporto così ambizioso come quello del francobollo, è stata per me occasione di notevole impegno progettuale”, spiega Ilaria Ruggeri, collaboratrice alla didattica del corso di laurea in Design, chiamata a partecipare al progetto nel ruolo di bozzettista. “Ho da subito intuito e determinato che il concept si sarebbe basato sulla valorizzazione della parola ‘Reggente’ nel suo significato essenziale di supporto e sostegno, caratteristiche che associo a una forza tipicamente femminile. Dopo numerose interpretazioni di questo concetto, cercando di evitare luoghi comuni tipici della rappresentazione femminile, mi sono concentrata sull’idea di un’energia originata dalla mente condivisa di due donne chiamate a creare idee, progetti e visioni future per lo Stato di San Marino”.

Oltre che sul contributo di Ruggeri, la partnership che ha portato alla realizzazione del progetto ha trovato impulso anche nell’attività di Gianni Sinni, docente del corso di laurea in Design dell’Ateneo sammarinese e presidente del Comitato Tecnico Artistico dell’Ufficio Filatelico e Numismatico.

I francobolli sono disponibili in 25mila unità.

facebook_page_plugin