CDLS Confederazione Democratica Lavoratori Sammarinese

sanmarinoGiulio Tremonti: “Vecchio sistema: troppe furbate, troppe prese in giro" / Nell’intervista di Sergio Barducci per Close Up, programma di Rtv, l’ex ministro parla fuori dai denti

 Giulio Tremonti, l’ex ministro dell’economia protagonista di un periodo nel quale i rapporti tra San Marino e l’Italia erano ai minimi storici, parla fuori dai denti nell’intervista di Sergio Barducci per la trasmissione di approfondimento della San Marino Rtv, Close up.

L’occasione è quella della presentazione del libro scritto da Tremonti con Vittorio Sgarbi e la presentazione che i due hanno fatto a Macerata, nelle Marche, sia del nuovo libro, sia del movimento al quale in vista delle elezioni italiane Tremonti e Sgarbi stanno dando vita. Ma per il Titano, più che la preparazione ad una campagna elettorale italiana che si preannuncia aspra oltre confine, interessano certo di più le considerazioni su San Marino di chi definì la Repubblica come “la caverna di Alì Babà”.

Così sono le considerazioni del Tremonti degli scudi fiscali e della stretta del 2010 a suscitare interesse. Così, in risposta alla domanda di Sergio Barducci - “C’è chi ritiene che quanto accaduto a San Marino anche dalla sua rigidità, lei cosa risponde?” - si apre un ventaglio di considerazioni sulle quali ancora oggi è opportuno riflettere. “In tante sedi, in tanti modi, a tante persone ho cercato di spiegare che il vecchio sistema non poteva continuare. Non poteva continuare perché cambiava il mondo - ha detto Tremonti - Non ho mai avuto idea che questo messaggio fosse accolto. Troppe furbate, troppe prese in giro. (...)

l'informazione

facebook_page_plugin