CDLS Confederazione Democratica Lavoratori Sammarinese

ospedaleLe attività della Pediatria saranno “temporaneamente riorganizzate per garantire i servizi essenziali fin qui svolti”. Lo ha annunciato l’Istituto per la sicurezza sociale che, in una nota, informa la popolazione sammarinese che le nuove disposizioni “saranno operative dal prossimo lunedì e sono conseguenti all’attuale riduzione del personale medico, dovuta anche alla difficoltà di reperire nuovi professionisti, condizione che sta interessando tutte le realtà sanitarie in Europa, nonché in Italia e nella Repubblica di San Marino”

Dal lunedì al sabato, per quanto concerne l’ambulatorio per le urgenze pediatriche, la presenza del medico “sarà garantita alternativamente solo al mattino (8.30-12.30) o solo al pomeriggio (14.30-18.30) e non più per la giornata intera”.

Gli assistiti che necessitano di rivolgersi all’ambulatorio sono invitati a “chiamare preventivamente il numero telefonico 0549-994250 per permettere al personale infermieristico di operare una prima valutazione delle richieste”. Verranno inoltre “sospese temporaneamente le visite programmatiche attinenti i bilanci di salute per i bambini di età superiore ai due anni”. Per quelli di età inferiore quindi tale attività “sarà garantita con regolarità fino al compimento del secondo anno di vita; non subirà variazioni o riduzioni invece l’assistenza ospedaliera, intesa come assistenza al parto, al neonato e la degenza pediatrica”.

Dalle ore 19 alle ore 8 dei giorni feriali ed il sabato pomeriggio, la domenica e negli altri giorni festivi, “sarà come al solito possibile contattare il pediatra reperibile.” Il comitato esecutivo dell’Istituto per la sicurezza sociale assicura infine che “sta attivando tutte le opportune iniziative per reperire nuovi professionisti secondo le procedure previste dall’ordinamento sammarinese”.

sanmarinonews

facebook_page_plugin