CDLS Confederazione Democratica Lavoratori Sammarinese

pololusso consiglioIl Congresso di Stato ha definito le disposizioni per le società estere che lavoreranno alla realizzazione del “Luxury Department Store San Marino” a Rovereta. Nella delibera anche la quota di lavori che dovrà essere riservata alle imprese sammarinesi. 19.874.000 euro. A tanto ammonta la quota presunta di lavori che il “General Contractor” “Colombo Costruzioni Spa” subappalterà alle imprese sammarinesi. La cifra è indicata nella delibera del 1° febbraio con cui il Congresso di Stato stabilisce le regole per “un rapido percorso autorizzativo” a cui dovranno attenersi le imprese estere che verranno coinvolte nei lavori.

Le richieste, corredate da una serie di documenti – compresa copia dell'avvenuto pagamento della tassa prevista – dovranno essere inoltrate all'UIAC, Ufficio Industria Artigianato e Commercio. Le autorizzazioni si intenderanno concesse secondo il principio del silenzio assenso, qualora non venisse notificato ai richiedenti un diniego entro 10 giorni. In forza – si legge sulla delibera - del preminente interesse pubblico alla veloce realizzazione del progetto potranno essere osservati turni di lavoro dalle 7 alle 20, compresi i sabati e le domeniche, ed anche doppi turni dalle 6:30 alle 22:30, se necessario ad avviso del committente.

Al momento sono state eseguite solo le opere preliminari per la costruzione di “The Market”. Il Congresso di Stato a fine 2017 aveva dichiarato che ad inizio 2018 sarebbero cominciati i lavori per la realizzazione del grande progetto. "Indicativamente – fanno sapere dalla Segreteria Finanze – l'avvio sarà entro il mese di febbraio".

San Marino Rtv

facebook_page_plugin