CDLS Confederazione Democratica Lavoratori Sammarinese

mafiaSigillato un nuovo patto mafioso tra i boss del feudo del latitante Matteo Messina Denaro e gli affiliati residenti negli Stati Uniti. E' quanto emerge dall'operazione dei Carabinieri del Comando provinciale di Trapani che all'alba di oggi hanno arrestato 13 persone. Tra gli arrestati anche Francesco Domingo, detto 'Tempesta', ritenuto dagli investigatori "autorità di vertice tra le articolazioni mafiose trapanesi", e "vicino a Messina Denaro". Domingo viene "riconosciuto anche negli Stati Uniti d'America ove come noto si sono da tempo insediate e sviluppate ''cellule'' di Cosa Nostra".

L'uomo ha già subito diverse condanne, anche per associazione mafiosa. E, secondo quanto emerge dall'indagine, dopo ogni scarcerazione sarebbe tornato a guidare il mandamento mafioso di Castellammare del Golfo (Trapani). L'inchiesta è coordinata dalla Dda di Palermo. Gli arrestati sono accusati di associazione di tipo mafioso, estorsione, furto, favoreggiamento, violazione della sorveglianza speciale e altro, tutti reati aggravati dal metodo mafioso. Altre 11 persone sono state denunciate a piede libero. Eseguite inoltre decine di perquisizioni. -

Rainews

agenda176x90

cartarisparmio

csuservizi176x90

Frontalieri2

 

fondazione176x71

 

asdico176

cdsl176x90

 

 

facebook

 

facebook_page_plugin