CDLS Confederazione Democratica Lavoratori Sammarinese

ambulanzaUn operaio di 55 anni, originario di Afragola nel Napoletano è rimasto schiacciato da tonnellate di detriti, mentre ieri mattina lavorava al muro di contenimento in cemento armato delle Ferrovie dello Stato nel Comune di Cattolica.I vigili del fuoco sono tuttora a lavoro per tentare di liberare l'operaio, ma le operazioni appaiono particolarmente complesse.

L'allarme è scattato intorno alle 11.45 nel cantiere di via Mazzini. Secondo una prima ricostruzione fatta dai carabinieri di Cattolica intervenuti sul luogo dell'infortunio sul lavoro, la terra sottostante il muro di cemento armato è franata provocando un crollo di detriti che ha poi travolto l'operaio. Sul posto 118, ambulanza e auto medicalizzata, i vigili del fuoco e carabinieri.

ansa

agenda176x90

cartarisparmio

csuservizi176x90

Frontalieri2

 

fondazione176x71

 

asdico176

cdsl176x90

 

 

facebook

 

facebook_page_plugin