CDLS Confederazione Democratica Lavoratori Sammarinese

bandiere sindacato6 giugno 2018. “Ci lascia un uomo onesto e intelligente e un infaticabile difensore delle idee di libertà e di giustizia”. E’ un passo della lettera di cordoglio che il segretario della CDLS, Gianluca Montanari, ha inviato questa mattina alla leader della CISL Annamaria Furlan dopo la scomparsa di Pierre Carniti, 81 anni, storico ex segretario cislino.

Nella missiva Montanari ha ricordato le parole che Carniti scrisse un anno fa nella sua ultima lettera pubblica: “Io resto un uomo della speranza e che il sindacato abbia ancora una funzione essenziale da esercitare, per realizzare più equità sociale, migliori condizioni di lavoro e di vita, garantire un importante pilastro della democrazia”.

“Parole che ci aiutano a proseguire - si legge nel messaggio di cordoglio - sul cammino della partecipazione e della democrazia sindacale, quali valori imprescindibili della nostra azione comune. Parole scolpite nella mente e nel cuore di chi milita con passione, convinzione ed abnegazione nel sindacato: dai posti di lavoro alle responsabilità apicali. Parole che diventano un valore ed una forza incommensurabile anche per noi, che umilmente abbiamo ascoltato e letto più volte i suoi insegnamenti”.


Ricordando Pierre Carniti come “un uomo di diritto, che non ha mai piegato la schiena di fronte ai potenti e si è sempre preso le sue responsabilità fino in fondo”, il segretario CDLS ha infine concluso la lettera esprimendo ad Annamaria Furlan il cordoglio di tutta la Confederazione Democratica per la scomparsa “di un uomo onesto e intelligente e di un infaticabile difensore delle idee di libertà e di giustizia”.

 

 

agenda176x90

cartarisparmio

csuservizi176x90

logoSmacpng

 

fondazione176x71

 

asdico176

cdsl176x90

 

 

facebook

 

facebook_page_plugin