CDLS Confederazione Democratica Lavoratori Sammarinese

copia di pa ufficioSan Marino 23 settembre 2021. Le Federazioni Pubblico Impiego FUPI –CSdL e FPI – CDLS in una lettera inviata al Governo lo scorso 22 settembre hanno chiesto l’apertura di un tavolo che metta al centro la Pubblica Amministrazione, ripartendo dal rinnovo del contratto fermo oramai da dieci anni.

La Pubblica Amministrazione, sottolineano le Federazioni del Pubblico impiego, oltre a garantire servizi a tutta la cittadinanza, è il fulcro per la ripresa economica del Paese post-pandemia: ”E’ necessario quindi ripartire attraverso un rilancio della stessa, investendo in formazione e valorizzazione del personale, l’informatizzazione e la semplificazione normativa”.

Nella stessa missiva, FUPI-CSdL e FPI-CDLS hanno messo in evidenza che “dopo la stabilizzazione dei sanitari e amministrativi dell’ISS, avvenuta lo scorso dicembre 2020, è necessario riprendere la trattativa per la stabilizzazione dei precari della Pubblica Amministrazione, dando la necessaria attenzione a tutti quei lavoratori (addetti cimiteriali, personale addetto ai servizi amministrativi, tecnici, personale scolastico) che hanno il rapporto di lavoro a tempo determinato e che quindi non si vedono riconosciuti ormai da troppi anni i diritti più elementari, come ad esempio il giusto salario e il meritato congedo ordinario”

agenda176x90

cartarisparmio

csuservizi176x90

Frontalieri2

 

fondazione176x71

 

asdico176

cdsl176x90

 

 

facebook

 

facebook_page_plugin