CDLS Confederazione Democratica Lavoratori Sammarinese

TESI CONGRESSUALI banner lateraleSan Marino 4 ottobre 2021- E’ scattato il conto alla rovescia del 16° Congresso CDLS in programma dall'11 al 13 ottobre al Palace Hotel di Serravalle. “Trasformare San Marino” il titolo scelto per l'assise, che vedrà la partecipazione di 280 delegati eletti durante 200 assemblee sui posti di lavoro. “Sarà un momento di grande democrazia e partecipazione per rafforzare e rilanciare l’azione sindacale e l’identità della Confederazione Democratica”, ha sottolineato il segretario Gianluca Montanari nell’ultimo consiglio confederale di fine settembre.

In vista dell’appuntamento congressuale, Montanari è inoltre tornato sul tema delle riforme strutturali, che saranno al centro del dibattito dei delegati, per criticare con forza il cosiddetto “modello-spezzatino”. “Sulle pensioni – ha detto - finora ci è stata presentata una proposta che altro non è che un mix di tagli lineari e altri interventi penalizzanti per lavoratori e pensionati, nulla a che vedere con un vero progetto di riforma, mentre sul tema del lavoro si è addirittura scelto la strada di spacchettare gli interventi e procedere subito con il decreto legge sul lavoro occasionale”.

Ampio il parterre di ospiti alla serata d’apertura: Gianni Rosas, direttore generale Italia-San Marino dell'Organizzazione Internazionale del lavoro, Giorgio Graziani, Segretario Confederale CISL Nazionale, Teodoro Lonfernini, Segretario di Stato al Lavoro di San Marino e i Segretari Confederali di CSdL e USL. Con un video-messaggio interverrà anche Luca Visentini, segretario generale della Confederazione Europea dei Sindacati (CES)

 

TESI DEL 16° CONGRESSO

https://www.cdls.sm/index.php/documentinew2/359-16-congresso-federale-cdls-2021/file 

 

 

agenda176x90

cartarisparmio

csuservizi176x90

Frontalieri2

 

fondazione176x71

 

asdico176

cdsl176x90

 

 

facebook

 

facebook_page_plugin