CDLS Confederazione Democratica Lavoratori Sammarinese

bollettePagare la Tari nella bolletta elettrica, come già avviene con il canone Rai. E' la proposta che la Lega ha inserito in un emendamento collegato alla legge di Bilancio, che ipotizza per i Comuni che si trovano in dissesto o predissesto di recuperare la Tari direttamente in bolletta. Una proposta finalizzata a contrastare l'evasione, che però non piace alle associazioni dei categoria, come Federconsumatori, che definisce l'idea "impensabile", soprattutto per le famiglie.

"Condividiamo la necessità di un contrasto all’evasione in relazione a tale imposta, ma la soluzione non è certo quella di aggravare la spesa bimestrale dei cittadini, che già a fatica arrivano a fine mese - denuncia Federconsumatori -. In questo modo, invece di pagare due volte l'anno (per un totale di 321,96 euro annui secondo le stime dell'Osservatorio Nazionale Federconsumatori, per una famiglia media di 3 persone) i cittadini pagherebbero circa 53,50 euro in più ogni bimestre, aggravando la spesa già elevata per la bolletta elettrica, su cui già pesano oneri di sistemi insostenibili e rincari elevati".

adnkronos

facebook_page_plugin