CDLS Confederazione Democratica Lavoratori Sammarinese

 bicicletteIl comune di Rimini si appresta a far partire 2.250.000 euro di investimenti per la realizzazione di nuove piste ciclabili. “Risorse importanti – commentato l’assessore alla mobilità Roberta Frisoni – che ci permetteranno la realizzazione di opere cruciali per lo sviluppo della mobilità sostenibile su parti strategiche del nostro territorio, risorse che ci consentiranno di accelerare su quell’opera di cambiamento su cui stiamo lavorando, partendo dalla ricucitura di aree maggiormente periferiche al resto della città.”

Nel dettaglio, sono in procinto di partire le lettere – invito alla selezione di ditte specializzate per la realizzazione della pista ciclabile lungo la via Coriano che collegherà villaggio San Martino al centro storico di Rimini. Un percorso ciclopedonale protetto di 2,2 km, dal costo di un milione di euro che arriverà da Villaggio San Martino alla Statale 16 per poi proseguire, con l’adeguamento funzionale della mobilità ciclabile lungo la via Flaminia e via XX Settembre, fino al Centro Storico.

Sarà in questo quadrante di città, dove oltre al Centro Studi delle scuole secondarie superiori si concentrano l’intero plesso ospedaliero e una ricca serie di attività commerciali e produttive, che il progetto individua una serie di azioni a diverse scale d’intervento come le due “Zone 30” che qui nasceranno contigue all’arteria della via Flaminia: la Zona 30 Centro Studi e Zona 30 tra via Flaminia Conca, SS16 e via Flaminia.

Sempre nel mese di maggio, 850mila euro saranno destinati ad una pista ciclopedonale che unirà viale Toscanelli alla stazione ferroviaria e che ha trovato finanziamento in parte nell’ambito del Piano Nazionale di Sicurezza Stradale (450.000 euro) e in parte dai finanziamenti (circa 400.000 euro) che il Comune di Rimini è riuscito ad intercettare presso la Regione Emilia Romagna tra i fondi per i Comuni che hanno in corso di approvazione il proprio Piano urbano della mobilità sostenibile.

Il progetto si suddivide in tre percorsi ciclabili per complessivi due chilometri e 250 metri: la pista ciclabile viale Toscanelli – via Coletti, dalla rotatoria con Viale XXV Marzo 1831 al ponte sul deviatore del fiume Marecchia; la pista ciclabile di via Coletti, dal ponte sul deviatore al Ponte della Resistenza, fino a raccordarsi con il percorso dell’Anello Verde; la pista ciclabile di collegamento con l’area stazione, il cui tracciato sarà individuato nell’area tra Piazzale Cesare Battisti e via dei Mille, per connettere l’asse di via Coletti, così come la ciclabile di via destra del porto, con il polo intermodale della stazione ferroviaria di Rimini e il Bike Park.

400mila euro (sempre da fondi regionali) saranno invece destinati al potenziamento e completamento della rete ciclabile cittadina – la cosiddetta Bicipolitana.

newsrimini

facebook_page_plugin