CDLS Confederazione Democratica Lavoratori Sammarinese

gdf titanoLotta all'evasione, la Guardia di Finanza di Rimini ha sequestrato a fine della confisca un immobile a Riccione e conti correnti bancari, per circa 870 mila euro. I finanzieri hanno seguito le tracce di ingenti flussi di denaro tra Italia e San Marino riconducibili ad un riminese.

L’uomo era titolare di consistenti conti corrente in istituti bancari sammarinesi, e i finanzieri hanno scoperto che vendeva al dettaglio, anche on line, orologi di pregio (“Rolex”) e gioielli di ingente valore, senza documentare, registrare e dichiarare come previsto dalla legge i corrispettivi percepiti, per il pagamento dell’IVA che delle imposte sui redditi.

Un ingente volume d’affari 3.200.000, che il commerciante sconosciuto al fisco aveva messo in piedi in soli tre anni. L'uomo è stato denunciato per omessa dichiarazione d'imposta. L’applicazione del sequestro preventivo è stato emesso dal GIP.

San Marino RTV

facebook_page_plugin