CDLS Confederazione Democratica Lavoratori Sammarinese

riminiDomenica si celebrerà l’anniversario della nascita del Maestro Fellini. Intanto il Fulgor fa un bilancio dei suoi primi dodici mesi dalla riapertura. Tra mostre, proiezioni, incontri, in dodici mesi sono stati oltre centomila gli spettatori.

Dalle retrospettive su registi che hanno costituito e formato la storia della cinematografia mondiale (Godard, Bergman e Rossellini), alle pellicole restaurate da parte della Cineteca di Bologna (uno fra tutti Amarcord) agli appuntamenti con l’arte e i classici della domenica mattina, fino alle anteprime internazionali (ad esempio Made in Italy di Luciano Ligabue, Fabrizio De Andrè – Principe libero distribuito dalla Nexo, Il giovane Karl Marx della Wanted, Nome di donna con la presenza in sala del regista Marco Tullio Giordana) e ai corsi di cinema (“Saper guardare un film” con Roy Menarini, tre appuntamenti ripetuti, tutti sold out).

“Una risposta entusiasmante – spiegano dalla società Khairos – che ancora non smette di stupirci. Nel 2019 daremo il via ad altri corsi di cinema, mentre la Sala Giulietta ospiterà un corso di alta formazione in collaborazione con la Regione Emilia Romagna e la Cineteca di Bologna che avrà l’intento di creare vere e proprie figure professionali del mondo del cinema”.

Il compleanno di Fellini. Il compleanno di Fellini sarà festeggiato al Cinema Fulgor, domenica 20 gennaio alle 21 con la proiezione di Prova d’orchestra, il film più politico del regista, a 40 anni dalla sua uscita nelle sale. A introdurre la proiezione sarà presente Francesca Fabbri Fellini, giornalista e nipote del Maestro.

NewsRimini

facebook_page_plugin