CDLS Confederazione Democratica Lavoratori Sammarinese

scuola aulaLavorare nel settore dell’innovazione tecnologica significa fare formazione continua, puntando sulle competenze più evolute. Scm da oggi ha un nuovo Centro di formazione, dedicato alle 4.000 persone che lavorano per il gruppo (nei tre grandi poli produttivi in Italia e nelle oltre venti filiali all’estero) ma non solo.

L’inaugurazione del nuovo Centro di formazione del gruppo si è tenuta oggi nella nuova sede di Villa Verucchio, alla vigilia dell’Open House 2019 “Smart&Human Factory”, una tre giorni dedicata alla fabbrica digitale e intelligente, integrata da robot industriali e collaborativi, con migliaia di visitatori da tutto il mondo, tra venditori e clienti.

Alcuni percorsi formativi, a seconda delle necessità, si estendono anche ai distributori e clienti finali del network Scm Group. Ma il centro vuole porsi anche come un interlocutore di riferimento per le Scuole secondarie, le Università, i vari Enti di formazione professionale e Business Schools con cui Scm Group collabora in Italia e all’estero per progetti di alternanza scuola-lavoro, tirocini e iniziative di formazione congiunte. Ulteriore obiettivo sarà poi contribuire a sviluppare competenze che favoriscano l’innovazione tecnologica dei vari settori in cui le società del gruppo vengono oggi scelte come partner in tutto il mondo: dall’industria del mobile all’edilizia, dall’automotive all’aerospaziale, dalla nautica alla lavorazione delle materie plastiche.

Sono quattro i percorsi formativi di Campus:“Welcome”: si rivolge a tutti i neoassunti nella fase di inserimento. "Technical Training”: sostiene la formazione tecnica specifica per le diverse tecnologie / linee di prodotti del gruppo, le modalità di installazione e manutenzione delle macchine e/o degli impianti, i processi industriali e commerciali. Previsti anche percorsi mirati per aspetti di sicurezza e nuove tecnologie.
“Leadership”: si rivolge a giovani talenti laureati, risorse con competenze tecniche consolidate e manager di tutte le funzioni aziendali che possono così continuare ad arricchire il loro bagaglio di competenze gestionali, economiche e relazionali. “Focus on”: comprende i progetti speciali, mirati all’acquisizione di conoscenze e metodi di lavoro innovativi e strategici e a supportare la rete di dipendenti e collaboratori in occasione di importanti cambiamenti organizzativi.

Nel progetto è impegnata un’area complessiva di 1300 metri quadrati, con 9 aule, uffici e un Training Center allestito con macchine Scm, dedicato alla formazione dei tecnici di assistenza.
Si prevedono ad oggi, per il 2019, 500 corsi per un totale di 52mila ore di formazione, con il coinvolgimento di circa 3.200 partecipanti e oltre 50 formatori. Tra i temi prioritari, le novità digitali sul fronte manifatturiero, l’Industria 4.0. e la formazione dei tecnici adibiti all’assistenza. Alcuni progetti erano già partiti nella seconda metà del 2018, come “Professione tecnico trasfertista: diventa service engineer con SCM” che ha formato oltre 20 giovani neodiplomati presso istituti tecnici ad indirizzo elettrotecnico, elettronico, meccanico, meccatronico, ed informatico dei territori delle province di Rimini e Vicenza.

Prevista un’ attenzione particolare alla formazione nell’ambito del territorio romagnolo, con visite guidate in azienda, tirocini e progetti di alternanza scuola-lavoro si citano quelle con Confindustria Romagna, Enaip e tutti i principali Istituti scolastici di indirizzo tecnico e scientifico (licei, istituti tecnici e professionali).

Tra le Università, in Italia, Scm Group collabora per lo svolgimento di tirocini e per iniziative formative congiunte con l’Ateneo di Bologna (comprese le sedi di Rimini e Forlì-Cesena). Tra le collaborazioni all’estero ci sono l’Università di Rosenheim, Mosca, San Pietroburgo e la South Bank University di Londra. Complessivamente, sono 130 i progetti di alternanza scuola-lavoro e tirocini in azienda che nel 2018 hanno coinvolto altrettanti diplomandi e laureandi nelle sedi principali del gruppo in Italia, tra Rimini, Vicenza e Bergamo. La formazione in Scm ha una storia lunga: dal 1980, per vent’anni, la divisione legno Scm ha avuto una propria scuola, il CSR Training Center, che ha formato in totale circa 4.000 persone, provenienti da 40 Paesi.

Newsrimini

facebook_page_plugin