CDLS Confederazione Democratica Lavoratori Sammarinese

rimini ArcoBoom di monopattini elettrici a Rimini, ma scattano le prime multe. Dopo il successo estivo, per i monopattini elettrici fioccano le prime sanzioni. A Rimini tre persone sono state multate ieri sul lungomare perché sul mezzo non erano sole, come regola impone, ma trasportavano altri passeggeri. Per i trasgressori multa da 25 euro.

Far convivere le potenzialità di questi nuovi mezzi di trasporto cittadino, smart ed ecologici e le regole della sicurezza – spiega l’assessore alla sicurezza, Jamil Sadegholvaad – è stato l’obiettivo di tutti i passaggi formali che hanno preceduto e preparato l’ingresso di queste nuove possibilità aperte con l’approvazione del decreto ministeriale per la sperimentazione della circolazione su strada di dispositivi per la micromobilità elettrica ed entrato in vigore solo dal 27 luglio scorso”.

Una nuova opportunità che i dati raccolti a meno di un mese dall’entrata in servizio confermano di grande successo e questo è incoraggiante per l’integrazione futura del servizio con la politiche di una mobilitazione meno invasiva e inquinante. Rimini è certamente una città che ha nel suo dna l’innovazione, pronta a disegnare la mobilità del futuro, sempre più varia, sostenibile, disponibile, diversificando per andare oltre il dominio assoluto dell’auto.

Il Comune di Rimini ha individuato precise regole per l’utilizzo di questi nuovi mezzi la cui circolazione in questa fase sperimentale è limitata esclusivamente a aree specifiche, in generale quelle delle piste ciclabili dei lungomari e dei parchi nonché nelle aree pedonali e del centro storico, dove è possibile circolare a velocità determinate che possono variare dai 15 ai 6 km/h.”

Romagnauno

facebook_page_plugin