CDLS Confederazione Democratica Lavoratori Sammarinese

San Marino, 4 Aprile 2003

(Foto: Il Responsabile Sanità della CDLS - Sandro SERRA)


Allarme sanità: cominciano a venire a galla i problemi di carenza di personale infermieristico sia all’Ospedale di Stato che nel settore socio sanitario.
Questo grido di allarme fa seguito alla decisione di interrompere l’assistenza infermieristica domiciliare in particolare presso il centro sanitario di Murata.

Secondo il responsabile sanità della Confederazione Democratica, Sandro SERRA, “il taglio di personale, senza un nuovo programma organizzativo dei servizi, scarica soltanto sugli assistiti e sulle loro famiglie disagi e difficoltà. La razionalizzazione delle risorse umane non deve intaccare la qualità dei servizi, cosa questa più volte ribadita nei vari incontri con i politici e con tecnici sanitari, perché i servizi Iss sono essenziali e pertanto i tagli non possono ripercuotersi sul malato”.

“Questa logica del risparmio a tutti i costi – avverte sempre Sandro Serra – rischia di ripercuotersi anche sulla struttura ospedaliera, già in forte penuria di personale e con grosse difficoltà organizzative. Problemi che la Federazione Pubblico Impiego della CDLS farà presente durante l’incontro già in calendario per mercoledì 9 aprile 2003 con il Segretario di Stato alla Sanità e la delegazione di governo che segue l’applicazione del contratto pubblico”.

Sempre a proposito della sospensione del servizio di assistenza infermieristica domiciliare al centro sanitario di Murata i segretari generali della due Confederazioni hanno scritto una lettera alla Segretario alla Sanità e ai vertici dell’Iss per chiedere il tempestivo ripristino del servizio.

“Sinceramente – scrivono i due segretari sindacali - ci sfugge la logica che guida le scelte di risparmiare sul personale per poi far sensibilmente crescere i costi di gestione delle altre strutture su cui inevitabilmente confluiranno gli assistiti; logica che peraltro appare del tutto incoerente con gli orientamenti di politica sanitaria che punterebbero al potenziamento del livello preventivo e di base della medicina”.

agenda176x90

cartarisparmio

csuservizi176x90

logoSmacpng

 

fondazione176x71

 

asdico176

cdsl176x90

 

 

facebook

 

facebook_page_plugin