CDLS Confederazione Democratica Lavoratori Sammarinese

Spedito all’Esecutivo il pacchetto di proposte approvate dall’assemblea dei rappresentanti sindacali

San Marino, 24 Settembre 2003

Il programma economico 2004 del governo non piace al sindacato, che scrive al Segretario alle Finanze per chiedere urgentemente l’apertura di un confronto. Questo il succo di una lettera firmata dai segretari generali Marco Beccari - nella foto - (CDLS) e Giovanni Ghiotti (CSdL) e spedita nella giornata di mercoledì 24 settembre 2003 al Segretario di Stato per le Finanze e all’intero Congresso di Stato. Allegato alla missiva sindacale anche il documento sulle politiche economiche e sociali che ha incassato il via libera dell’assemblea generale dei rappresentanti sindacali (riunita martedì 23 settembre 2003 al Teatro di Borgo Maggiore).
Il documento (per consultarlo clicca qui - formato Acrobat PDF) contiene un pacchetto di proposte sulle politiche sociali, la sanità, le pensioni, la salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, il progetto economico del paese, le problematiche di bilancio, l’equità fiscale, il costo della vita, il mercato del lavoro, la riforma delle Istituzioni.

La CSU nel documento rimarca che il programma economico del governo non è basata su criteri di equità e giustizia sociale.

Lo stesso documento sarà discusso con tutti i lavoratori occupati in Repubblica. E’ infatti già pronto il calendario delle assemblee (sono 14 appuntamenti) rivolte ai dipendenti di tutti i settori e ai pensionati. Il ciclo parte lunedì 29 settembre e si chiude venerdì 10 ottobre. Con i lavoratori si discuterà anche il documento della CSU con le proposte sulle nuove forme di finanziamento al sindacato.

agenda176x90

cartarisparmio

csuservizi176x90

logoSmacpng

 

fondazione176x71

 

asdico176

cdsl176x90

 

 

facebook

 

facebook_page_plugin