CDLS Confederazione Democratica Lavoratori Sammarinese

San Marino, 8 Ottobre 2002

Una delegazione della Federazione Pensionati della CDLS, guidata dal segretario Marino Casadei, ha incontrato questa mattina il Segretario alla Sanità, Maurizio Rattini, per fare un punto sulla piattaforma pensionati da tempo al centro di una trattativa tra sindacato ed Esecutivo.
Il confronto ha spaziato su tutti i temi del documento sindacale: dal potenziamento del servizio domiciliare e dei centri diurni, alla necessità di aumentare i posti letto nella Casa di Riposo di Cailungo; dall’aumento dell’assegno di accompagnamento per l’anziano che ha bisogno di assistenza alla riduzione dei tempi di attesa per i servizi sanitari specialistici e della fisioterapia.

Da parte del Segretario all’ISS è emersa la volontà di affrontare i problemi con gradualità, anche alla luce della crisi della Finanza Pubblica. La Federazione Pensionati della CDLS ha invece ribadito che i problemi legati al mondo della terza età devono avere una priorità sia dal punto di vista della funzionalità dei servizi, sia di quello della destinazione di risorse finanziarie.

In particolare la Federpensionati-CDLS ha sottolineato la necessità di allargare i posti letto nella Casa di Riposo, dal momento che molti anziani sono oggi in lista di attesa e di adeguare l’assegno di accompagnamento che da tempo non è più in linea con l’inflazione.
Al termine dell’incontro le parti si sono lasciate con l’impegno di rivedersi entro la fine di ottobre.
I due punti all’ordine del giorno di questo secondo incontro sono: l’apertura di un centro diurno a Dogana e l’adeguamento alle dinamiche inflattive dell’assegno di accompagnamento.

agenda176x90

cartarisparmio

csuservizi176x90

logoSmacpng

 

fondazione176x71

 

asdico176

cdsl176x90

 

 

facebook

 

facebook_page_plugin